Barberini, serve donare di più sangue

"Serve uno sforzo comune per incrementare le donazioni di sangue in Umbria, aumentando la collaborazione con realtà fondamentali come l'Avis, agevolando le procedure per quanti vogliono donare e migliorando l'organizzazione dei servizi per assicurare maggiore sicurezza e più qualità": è l'appello dell'assessore regionale alla Salute, Luca Barberini, alla "Giornata mondiale del donatore di sangue", celebrata a Foligno. Dove è stata intitolata ai volontari dell'Avis la rotatoria davanti all'ingresso dell'ospedale. "Nel 2017 - ha evidenziato Barberini - in Umbria c'è stato un calo di circa il 10 per cento delle donazioni. L'intera comunità deve farsi carico di questa criticità, sensibilizzando in particolare i giovani a diventare donatori. Per garantire maggiore qualità ed efficienza dei servizi, come Regione abbiamo accreditato tutte le strutture trasfusionali umbre. Stiamo inoltre rivedendo gli orari di apertura dei centri di raccolta, per dare la possibilità di donare anche la domenica".

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Bastia Umbra

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...