Cancellotti, tennis tornato nei bar

"Grazie all'impresa di Marco Cecchinato si è tornati a parlare di tennis nei bar, tra la gente. Anche i ragazzi si sono avvicinati ancora di più a questo sport ed è importante per tutto il movimento": a sottolinearlo è Francesco Cancellotti, tennista perugino che raggiunse gli ottavi degli internazionali di Francia nel 1984 e nel 1985. Con l'ANSA commenta il torneo dell'italiano terminato con la sconfitta in seminale con Dominic Thiem. "Cecchinato - ha ricordato Cancellotti - ha disputato diversi tornei challenger in Umbria e siamo affezionati a lui. Può essere uno stimolo per il movimento tennistico italiano che per crescere ha bisogno di una 'punta'". "Sul piano agonistico - ha detto ancora il tennista perugino - ai miei tempi non sarebbe potuta succedere un'impresa come questa. Ora è possibile. Cecchinato gioca un tennis diverso da quasi tutti gli altri, più 'leggero', ma è la dimostrazione - ha concluso Cancellotti - che anche così si possono centrare risultati importanti". (ANSA).

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Bastia Umbra

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...